La nota

Regionali, Emiliano: «Mi auguro che le primarie ci siano»

Il governatore: «La coalizione pugliese é unita, da Sinistra Italiana sino ai centristi. Noi siamo pronti a fare tutto il possibile per proseguire il governo positivo della Puglia»

Politica
Margherita domenica 27 ottobre 2019
di la redazione
Emiliano a piazza Albicocca
Emiliano a piazza Albicocca © n.c.

«La coalizione pugliese é unita, da Sinistra Italiana sino ai centristi. Noi siamo pronti a fare tutto il possibile per proseguire il governo positivo della Puglia: la regione in questi 15 anni è radicalmente cambiata, ha dato di sé stessa un'immagine completamente diversa, ha lottato contro il crimine organizzato, ha lottato contro il sottosviluppo, ha saputo utilizzare fondi europei, aiuti alle aziende, é diventata attrattiva, ha un successo turistico senza precedenti e soprattutto in una regione giusta dove chi è forte e chi ha bisogno del sostegno dello stato di diritto, dello Stato, riesce a vivere in modo equilibrato. É una Regione soprattutto che è aperta al futuro, come dimostra il successo internazionale di tutte le nostre iniziative. Sia con l’est, ieri ero a Verona per il Forum Euroasiatico, ma anche con l'ovest, abbiamo buoni rapporti con tutti i Paesi del mondo. L'Unione Europea ci considera la regione più green d'Italia e ci ha incaricato di redigere il parere sul clima» lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano oggi al termine del tavolo politico del centro sinistra.

«Insomma - ha proseguito Emiliano - tutte notizie assolutamente positive. Mi auguro che le primarie ci siano. Lo dico chiaramente, voglio che le primarie ci siano perché in questo momento è giusto che i pugliesi agiscano sulla strutturazione della candidatura, sulla strutturazione della coalizione e, lo dico senza togliere valore agli altri, sono particolarmente contento della presenza di Sinistra italiana che ricongiunge una storia che Sinistra Italiana ha contribuito a scrivere in modo determinante. Senza quella storia io non sarei qui: questo l'ho detto più volte e quindi non posso che essere molto felice e anche commosso di questo ricongiungimento».

Lascia il tuo commento
commenti