Ieri, 13 gennaio, corteo degli agricoltori

Xylella, protesta a Monopoli. La sen. Messina: «Il governo intervenga»

"Bisogna fare in fretta per tutelare il nostro patrimonio olivicolo, settore fondamentale per tutta l'economia nazionale"

Politica
Margherita lunedì 14 gennaio 2019
di La Redazione
La sen. Messina a Monopoli contro la xylella
La sen. Messina a Monopoli contro la xylella © nc

"La xylella purtroppo non si ferma e noi, tutti, rappresentanti delle istituzioni, produttori, lavoratori del settore olivicolo dobbiamo essere uniti per affrontare questa emergenza e attuare un'efficiente azione di contrasto". A dirlo, la senatrice pugliese del Pd Assuntela Messina, in occasione del corteo dei produttori olivicoli che si è svolto a Monopoli (Ba).

"Dopo il Salento e la valle d'Itria, il batterio killer ha attaccato un albero anche nel territorio di Monopoli. Bisogna fare in fretta per tutelare il nostro patrimonio olivicolo, settore fondamentale per tutta l'economia nazionale - prosegue la senatrice - Il governo ha annunciato interventi per semplificare le procedure di abbattimento degli alberi infetti.

La Regione Puglia sta cominciando a prendere in esame la possibilità di svolgere all’interno della fascia di contenimento attività straordinarie per rallentare ulteriormente l’espansione della malattia; attività straordinarie che dovranno coinvolgere le stesse aziende agricole, le loro organizzazioni, i Comuni ma anche i privati che dovessero avere piante ospiti che sono in grado di propagare la xylella.

Per questo è importante che tutto il mondo agricolo resti unito, mentre noi parlamentari ci impegniamo a monitorare, da Roma, che il governo intervenga al più presto".

Lascia il tuo commento
commenti