L'aggiornamento

Elezioni provinciali, riammessa dal Tar la lista esclusa

​Accolti i ricorsi presentati da Beppe Corrado e Laura Di Pilato

Politica
Margherita martedì 23 ottobre 2018
di La Redazione
Fronte Democratico
Fronte Democratico © n.c.

E' stato accolto dal Tribunale Amministrativo Regionale il ricorso presentato da Giuseppe Corrado e Nadia Giovanna Orietta Landolfi, rappresentati e difesi dall’avv. Nicolò Mastropasqua contro l'esclusione della lista Fronte Democratico per la Bat in vista della tornata elettorale amministrativa di secondo livello per il rinnovo del Consiglio provinciale.

I due, ricordiamo, entrambi nella lista che fa capo ad Emiliano, erano stati esclusi assieme a tutti gli altri candidati della lista a seguito di un vizio giurisdizionale. In pratica, si ipotizzava che il segretario generale di Margherita di Savoia non avesse la competenza per autenticare le firme. Il Tar ha smentito rigorosamente questa tesi.

I ricorrenti, insieme all'avvocato Laura Di Pilato, hanno anche presentato un altro ricorso sempre davanti al Tar per chiedere, oltre alla riammissione della lista esclusa, anche l’esclusione della lista del centrodestra “Insieme per la Bat”. In questo caso il Tar ha confermato la sua decisione di riammettere la lista esclusa, ritenendo invece inammissibile il ricorso per l'esclusione dell'altra lista perché la procedura non poteva essere quella accelerata che riguarda il ripristino del diritto a partecipare ad una competizione elettorale già indetta.

Intanto va rimarcata la decisione del Tar che, oltre ad aver riammesso la lista esclusa, ha anche condannato la Provincia al pagamento delle spese legali, il che significa che il Tar ha ritenuto del tutto fuori luogo la decisione assunta dalla commissione che aveva escluso una lista che aveva tutti i requisiti per poter partecipare alla competizione elettorale.

Lascia il tuo commento
commenti