I nuovi vertici

Lega nella Bat, Marco Di Vincenzo nominato vice commissario provinciale

Commissario cittadino di Andria sarà l’avv. Paola Albo, già consigliere comunale del Comune di Andria e Assessore all'Istruzione. L’avv. Francesco Pollice vice responsabile del settore Giustizia

Politica
Margherita giovedì 09 settembre 2021
di La Redazione
Bandiera della Lega
Bandiera della Lega © n.c.

Il commissario regionale della Lega Puglia, sen. Roberto Marti, ha nominato i nuovi vertici del partito nella provincia di Barletta - Andria - Trani.  Commissario Provinciale sarà Ruggiero Grimaldi, il più suffragato della lista Lega al comune di Barletta e candidato al consiglio regionale nel 2020. La nomina di Vice commissario provinciale è stata assegnata all’avv. Marco di Vincenzo, già consigliere comunale nella città di Andria. L’incarico di Responsabile Provinciale degli Enti Locali è stato affidato a Gianni Di Leo, consigliere comunale di Trani. Commissario cittadino di Andria sarà l’avv. Paola Albo, già consigliere comunale del Comune di Andria e Assessore all'Istruzione e Politiche Educative,  commissario cittadino di Trani Maurizio Colonna. L’avv. Francesco Pollice entrerà nei dipartimenti regionali della Lega come vice responsabile del settore Giustizia e Rocco Prete Responsabile regionale del settore Pesca.

«Nella Bat come in tutta la Puglia - ha commentato il Commissario regionale della Lega Roberto Marti - la Lega cresce nei consensi, aprendosi e includendo al proprio interno nuove e importanti forze. In questa provincia sono particolarmente felice di nominare il Segretario provinciale più giovane della Puglia – ha sottolineato il Commissario regionale della Lega - un ragazzo di 23 anni che avrà al suo fianco professionisti affermati e amministratori locali con esperienza politica consolidata, per offrire nuovo slancio al radicamento della Lega su tutto il territorio. Sono certo che questa squadra insieme ai militanti storici, ai consiglieri comunali e al Responsabile Regionale dei Dipartimenti Nicola Giorgino farà uno straordinario lavoro. Un grande grazie, infine, va da parte di tutto il partito a Giovanni Riviello – ha concluso Marti -  che da commissario ha guidato questa provincia per due anni con grande passione».

Lascia il tuo commento
commenti