Ieri mattina, 27 marzo

Coronavirus, Mons. D'Ascenzo in preghiera nel cimitero di Margherita di Savoia

L’Arcivescovo Mons. Leonardo D’Ascenzo si è recato nei cimiteri delle sette città che compongono l’Arcidiocesi

Cronaca
Margherita sabato 28 marzo 2020
di La Redazione
Mons. D'Ascenzo nel cimitero
Mons. D'Ascenzo nel cimitero © nc

Nella mattinata di ieri, 27 marzo 2020, l’Arcivescovo Mons. Leonardo D’Ascenzo si è recato nei cimiteri delle sette città che compongono l’Arcidiocesi per tenervi un breve momento di preghiera per tutti i defunti a causa del coronavirus: «Oggi – così si è espresso lo stesso Arcivescovo nel momento di preghiera dato in diretta televisiva nel pomeriggio, in cui ha richiamato le ragioni del gesto compiuto stamane nei cimiteri - tutti i Vescovi italiani ci siamo recati ai nostri cimiteri per un momento di raccoglimento, di preghiera e benedizione. Abbiamo affidato alla misericordia del Padre tutti i defunti di questa pandemia, ed espresso la vicinanza della Chiesa a quanti sono nel pianto e nel dolore. È stato, questo, come sottolinea lo stesso comunicato CEI, “il Venerdì della Misericordia” della Chiesa italiana; un venerdì di quaresima, nel quale con lo sguardo rivolto al Crocifisso, il nostro Salvatore, abbiamo invocato la speranza consolante della risurrezione».

La visita è stata realizzata secondo il seguente programma:

Bisceglie ore 8.00 - Trani 8.45 - Corato 9.30 - Barletta 10.15 - Margherita 10.45 - Trinitapoli 11.15 - San Ferdinando 11.45. A Barletta, Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia, Trinitapoli erano presenti i sindaci.

Lascia il tuo commento
commenti