Da oggi, 19 febbraio

Scuola d'Infanzia, riapre la sezione Primavera

La sezione, che prevede l’impegno di due educatrici ed una assistente, vedrà la presenza di circa venti bambini di età compresa tra i 24 ed i 36 mesi

Cronaca
Margherita martedì 19 febbraio 2019
di La Redazione
Riapre la Sezione Primavera
Riapre la Sezione Primavera © nc

Una buona notizia per le famiglie di Margherita di Savoia e per la comunità scolastica cittadina: a partire da oggi, martedì 19 febbraio, sarà nuovamente attiva la Sezione Primavera della Scuola d’Infanzia facente capo all’Istituto Comprensivo Statale che riunisce anche Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado.

A darne notizia, in un incontro con le famiglie dei bambini iscritti alla Sezione Primavera, è stato il dirigente scolastico Dott. Valentino Di Stolfo assieme al Sindaco di Margherita di Savoia Avv. Bernardo Lodispoto.

Il Dott. Di Stolfo, nel ringraziare l’amministrazione comunale per la grande attenzione dedicata ad un tema particolarmente sentito come l’attenzione ai più piccoli, ha ricordato quanto sia delicato l’impegno di chi lavora a contatto con l’infanzia e quanto esso possa incidere significativamente nella formazione dei più piccoli. Tornare ad istituire dopo alcuni anni la sezione Primavera della Scuola d’Infanzia, ha aggiunto, è un segnale importante per la collettività salinara ma soprattutto una grossa opportunità per le nostre famiglie. La sezione, che prevede l’impegno di due educatrici ed una assistente, vedrà la presenza di circa venti bambini di età compresa tra i 24 ed i 36 mesi: l’iscrizione non comporta alcun onere a carico delle famiglie e a breve la sezione sarà dotata di un servizio mensa che permetterà l’applicazione dell’orario continuato sino alle 16.00.

Il Sindaco Bernardo Lodispoto, incontrando genitori e bambini della Scuola d’Infanzia, non ha nascosto la propria soddisfazione: «Ci tenevo molto a riattivare la Sezione Primavera per dare un segnale alla nostra comunità e alle nostre famiglie. In questi primi mesi di attività amministrativa, grazie anche all’impegno del consigliere delegato Mario Braccia, abbiamo profuso una particolare attenzione per le scuole con una serie di interventi di manutenzione ed ora siamo lieti di poter annunciare che per l’iscrizione dei loro bambini alla Sezione Primavera le famiglie non pagheranno nulla poiché abbiamo avuto accesso a fondi regionali per garantire questo servizio. Abbiamo fatto in modo, inoltre, che le somme destinate lo scorso anno alla Sezione Primavera – che avrebbero dovuto essere restituite a causa della mancata istituzione della sezione – siano invece dirottate per la risistemazione del plesso di Zona Armellina. Abbiamo stanziato anche una piccola somma, pari a seimila euro, per l’acquisto di arredi e giochi per i bambini della Scuola d’Infanzia. Per quanto riguarda il servizio mensa, che a breve sarà istituito anche per i più piccoli, continueremo a controllare con attenzione che sia fatto per bene e ci confortano, in questo senso, i feedback positivi che abbiamo ricevuto. La nuova istituzione dopo due anni della sezione Primavera, infine, permette anche l’assunzione di nuove unità lavorative e sono lieto che questo piccolo incentivo all’occupazione possa partire proprio dalla Scuola d’Infanzia».

Anche in questa circostanza il Sindaco Lodispoto ha colto l’occasione per ricordare a tutti i presenti l’importanza di una raccolta differenziata fatta con cura e di una corretta educazione all’ambiente: «Serve il contributo di tutti – ha concluso – per far sì che il nostro paese sia sempre più pulito e per arrivare alla fatidica soglia del 65% che permetterà a tutti i cittadini di ottenere una riduzione dell’ecotassa. Il rispetto dell’ambiente si apprende da piccoli!».

Lascia il tuo commento
commenti