Una forte attenzione e presenza sul territorio

Flai Cgil, un referente per gli operai agricoli nella Camera del Lavoro di Barletta

Servizio dal 5 novembre in attuazione dell’attenzione e della presenza sul territorio emersa nel congresso di categoria in cui Riglietti è stato rieletto segretario generale

Cronaca
Margherita venerdì 02 novembre 2018
di La Redazione
Flai Cgil Bat
Flai Cgil Bat © nc

Alla guida della Federazione dei lavoratori dell’agroindustria della Provincia Bat con una forte attenzione e presenza sul territorio. È l’obiettivo di Gaetano Riglietti, rieletto all’unanimità dall’assemblea segretario generale nel IV congresso della Flai Cgil Bat che si è celebrato a Barletta il 9 ottobre alla presenza del segretario nazionale della Flai Cgil, Marco Bermani, del segretariodella Flai Puglia, Azmi Jarjawi e del segretario generale della Cgil Bat, Giuseppe Deleonardis. Rieletta anche all’unanimità la componente di segreteria, Dora Lacerenza, che completa la segreteria della Flai Cgil Bat.

Il primo segno tangibile di quello che, dunque, non era solo una dichiarazione di intenti è la presenza, a partire dal 5 novembre prossimo, di un referente nella Lega Flai presso la Camera del Lavoro Cgil di Barletta, scelta condivisa con la confederazione, un luogo dove tutti i lavoratori agricoli, del settore dell’agroindustria, della panificazione, della pesca ed alimentaristi, potranno chiedere e ricevere informazioni. Oltre alla tutela collettiva, attraverso il nostro Patronato Inca sarà offerta la tutela individuale ai lavoratori di un settore che vivono la precarietà quotidiana. La Flai Cgil Bat rafforza così ancora di più l’attenzione sul territorio con la presenza costante e quotidiana.

Il neorieletto segretario generale lo aveva già detto nella sua relazione introduttiva in cui aveva evidenziato che la categoria provinciale è una “Flai che si rinnova, che si ringiovanisce, che vede una larga partecipazione di donne, giovani ed immigrati, una Flai che guarda al futuro e che coglie le sfide con entusiasmo e voglia di cambiamento, una Flai che è interlocutore attendibile per le istituzioni a tutti i livelli. La lotta per i diritti si conquista in campo: non è un esercizio di parole ma è una battaglia di principio contro le disuguaglianze, èuna battaglia di civiltà”.

Gaetano Riglietti, 47 anni, di Margherita di Savoia, entra più di 20 anni fa in Flai, prima come RSA in un’azienda ortofrutticola del comune salinaro, poi come componente del Comitato Direttivo della Flai di Foggia e Capolega Flai. Dal febbraio del 2010, con la nascita della Bat, entra nella segreteria provinciale della Flai e dal 28 febbraio 2017 era stato eletto segretario generale. Tutto il mandato di Riglietti lo vedrà impegnato insieme all’intera Flai Cgil in un autentico gioco di squadra.

Lascia il tuo commento
commenti