Il fatto

​Ricerche senza sosta nella Bat per la scomparsa di Bruno, manifestazione a Spinazzola

Dallo scorso primo novembre si sono perse le tracce dell'uomo

Cronaca
Margherita sabato 20 novembre 2021
di La Redazione
Bruno De Marinis
Bruno De Marinis © n.c.

È partita dai social l’iniziativa di organizzare una manifestazione. Subito si è diffusa con messaggi WhatsApp: «Carissimi! Domani sera, sabato 20 novembre, alle ore 19:30 vi aspettiamo per partecipare ad un incontro simbolico in piazza San Sebastiano a Spinazzola, frequentata dal nostro Bruno, in suo onore : cinque minuti di silenzio e di commozione per la sua scomparsa. La luce del nostro cellulare unita al silenzio sacrale e alla preghiera personale sarà un modo per sottolineare la vicinanza alla famiglia per la scomparsa del nostro Bruno, colui che ha allietato i momenti di molti con la sua splendida voce, con la sua solitaria eleganza, mai invadente, con una personalità profonda come pochi.... Tutti siamo in apprensione per la sua scomparsa e questo breve momento deve essere di auspicio e di speranza affinché Bruno sia ritrovato! Per tutti gli amici di Bruno.... Vi aspettiamo in piazza San Sebastiano a Spinazzola. La speranza non deve morire: teniamola accesa!».

Esito negativo hanno dato le prime ricerche, partite dopo la denuncia di scomparsa dei famigliari,  sul territorio di Spinazzola e nelle campagne delle città limitrofe. Ad essere impegnate in quella prima fase, oltre agli uomini dell’Arma dei Carabinieri, l’associazione Penelope Puglia – ufficio di Bari - che si occupa di persone scomparse, le Guardie Ambientali d’Italia, unitamente ad altri volontari. L’appello per eventuali segnalazioni dello scomparso è stato lanciato anche nella trasmissione “Chi l’ha visto?”, il noto programma di Rai3.

Come riportato dai Media è stato attivato il piano di ricerca ministeriale Coordinato dal Prefetto della BAT Maurizio Valiante. Il piano coinvolge numerose figure istituzionali e non solo. Lo scorso 1 novembre infatti, Carabinieri del Comando di Bari e di quello di Spinazzola, Polizia di Stato, Ser, Reparto Elicotteristi di Bari, Vigili del Fuoco con l’ unità del gruppo sommozzatori di Bari, Polizia Locale, Unità cinofili dei carabinieri Forestali e dei VV.FF, unità cinofila delle Guardie Zoofile Puglia, unità della Guardia di Finanza, Volontari dell’associazione GADIT di Spinazzola e volontari dell’Associazione Penelope Puglia sono state impegnate a battere a tappeto le zone “discriminate” dalle ricerche olfattive dal pastore tedesco Fred. Queste ricerche non hanno dato, purtroppo, esito positivo se non tracce che poi si perdono nei pressi della Strada Bradanica a scorrimento veloce che unisce Foggia con Matera. La Bradanica in quel punto, prima dell’innesto, incrocia la strada per Genzano di Lucania.

Chiunque ritiene di avere notizie può mettersi in contatto con i Carabinieri di Spinazzola.

La scheda dello scomparso:

Bruno De Marinis

Sesso:M
Età:68 (al momento della scomparsa)

Statura:178
Occhi:castani
Capelli:castani
Abbigliamento:Giaccone corto scuro, pantaloni verdi, sciarpa multicolore.

Scomparso da: Spinazzola (Barletta-Andria-Trani)

Data della scomparsa:23/10/2021

Bruno De Marinis, 68 anni, vive da solo a Spinazzola (Barletta-Andria-Trani). È una persona mite e di grande cultura molto conosciuta in paese. L’ultima volta è stato visto dal fratello il 23 ottobre scorso, quando si sono incontrati in un bar di Corso Umberto I. Tende a isolarsi e, se interpellato, a rispondere con nomi di fantasia. Potrebbe avere con sé copia dei documenti, non possiede un cellulare. Cammina con un'andatura leggermente claudicante.

Lascia il tuo commento
commenti