Salute e società

Lilt Bisceglie e Lilt Bat per la giornata nazionale “Senza tabacco”

L'iniziativa in occasione della ricorrenza

Cronaca
Margherita lunedì 31 maggio 2021
di Francesco Sinigaglia
Lilt Bisceglie e Lilt Bat per la giornata nazionale “Senza tabacco”
Lilt Bisceglie e Lilt Bat per la giornata nazionale “Senza tabacco” © n.c.

LILT (Lega italiana per la Lotta contro i tumori) Bisceglie, rappresentata dalla dott.ssa Mariarosaria Colamartino, con sede in “Roma Intangibile” (via G. Bovio, 53), di concerto all’azione di sensibilizzazione del Sodalizio presieduto da Pasquale D’Addato, e LILT BAT, diretta dal dott. Michele Ciniero, si schierano contro il tabagismo in occasione della Giornata nazionale “Senza Tabacco” che ricorre il 31 maggio, in collaborazione con il Comune di Bisceglie, nella persona del Sindaco Angelantonio Angarano, FIDAPA, avvocati Dario Galantino e Libero Ideale Monterisi, Bisceglie Running e l’architetto Giuseppe Contò.

Secondo i dati forniti dall’Istituto Superiore di Sanità, 1 italiano su 4 fuma, quindi più di 15 milioni di italiani sono esposti a uno dei fattori di rischio più pericolosi per lo sviluppo dei tumori. Resta allarmante la diffusione del fumo tra i minorenni e in particolare tra le ragazze, fenomeno che richiede un notevole impegno e una grande attenzione da parte delle famiglie, della scuola e della società in generale.

Ed è sull’importanza di sviluppare maggiore consapevolezza circa gli effetti nocivi dell’uso di tabacco e avvicinarsi al linguaggio dei giovani che la LILT BAT, come da indicazione del Presidente nazionale LILT, prof. Francesco Schittulli, oncologo di fama internazionale, appena nominato a supporto del Ministero della Salute, è scesa in campo con una campagna di sensibilizzazione: essa ha visto protagonisti giovani studenti delle scuole superiori della provincia. Lo slogan “Smetti adesso!” è stato il messaggio centrale dei video girati dagli stessi ragazzi, che si sono sentiti coinvolti e più vicini a questa tematica. La LILT cerca di mantenere il suo impegno sul fronte del contrasto alla diffusione del tabagismo ed insieme alle sue 106 Associazioni Provinciali nella campagna nazionale, intende incentivare la popolazione a un minor consumo e alla progressiva interruzione delle sigarette, incoraggiandola a non fumare almeno per un giorno.

A sostegno della campagna di sensibilizzazione, la LILT Bisceglie ha potuto contare sui suoi iscritti (che da Settembre 2020, data di inaugurazione, continuano ad aumentare), sui soci di “Roma Intangibile” attraverso il Presidente D’Addato, sulle socie e amiche  della FIDAPA e la Presidente Mariarosaria Basile, su aziende locali come la Silvestris Infissi e su giovani attori biscegliesi, che in primis si sono esposti favorevolmente attraverso foto e video. Nell’occasione si ringraziano Simona Angione, Francesca Elena Caprioli, Gabriella Cosmai, Ivan Di Benedetto, Alice Feleqi, Natalia Ferrante, Ramona Ferrante, Jon Llazani, Carlotta Mastrodonato, Ludovica Quercia e Antonella Suriano, rigorosamente tesserati FITA (Federazione italiana teatro amatori) provincia BAT, frequentanti l’associazione “Roma Intangibile”, sede del “Punto di Ascolto LILT”.

 Inoltre per ricevere supporto e assistenza, la LILT nazionale ha attivato il numero verde SOS LILT 800-998877 con l’hashtag #impegnatiasmettereoggi a cui ci si può rivolgere per porre domande, dubbi o anche solo per fare una chiacchierata e iniziare a prendersi cura di se stessi.

La Giornata Mondiale senza Tabacco è un evento istituito nel 1987 dall’Organizzazione mondiale della Sanità con l’intento di proteggere le generazioni presenti e future non solo dalle conseguenze devastanti per la salute, ma anche dalle piaghe sociali, ambientali ed economiche derivanti dal consumo e dall’esposizione al fumo di tabacco. La lotta al fumo resta uno dei cardini fondamentali della LILT e ancor di più per il punto di ascolto LILT Bisceglie che basa il suo impegno sul motto “prevenire è vivere”!

La presente comunicazione è stata realizzata nell’ambito del corso di “Italiano” e “Laboratorio di lettura e scrittura creativa”, grazie alla collaborazione del corso Operatore della Ristorazione E.N.A.P. Puglia (Corato), coordinato dal dott. Vincenzo Cosmai, tutor dott.ssa Olga Naglieri, nonché dagli alunni Giovanni Battista, Giuseppina Cusmai, Vincenzo De Robertis, Antonio Di Franco, Cataldo Di Terlizzi, Mariella Di Terlizzi, Francesco Paolo La Terza, Mara Lasorsa, Nicola Andrea Lasorsa, Giusy Leuci, Vincenzo Maino, Rossella Mansi, Jolanda Matera, Alessio Pepe, Marco Porcelluzzi, Samuele Siracurano e Stefano Tarricone. Gli studenti, infatti, si sono impegnati a realizzare la comunicazione, sensibilizzando sull’argomento.

Per visionare il contributo multimediale: https://www.facebook.com/romaintangibile/videos/887021105501754/

 

Lascia il tuo commento
commenti