Piano Strategico della ZES Interregionale Adriatica

ZES, Assinpro incontra il Presidente della Provincia BAT Lodispoto

"Sintonia e collaborazione in vista della proposta di ZES"

Attualità
Margherita venerdì 15 novembre 2019
di La Redazione
Zes
Zes © n. c.

"Nelle passate ore abbiamo incontrato, a seguito di una nostra richiesta, il presidente della Provincia di Barletta-Andria-Trani, Avv. Bernardo Lodispoto. In qualità di associazione di categoria degli imprenditori/industriali della Sesta Provincia Pugliese, con molti importanti associati operanti nella zona industriale di via Trani, abbiamo ritenuto opportuno iniziare un percorso di condivisione relativamente alla recente sottoscrizione del “Protocollo d’intesa per le aree di insediamento produttivo e il Sistema Territoriale Integrato Retro-portuale della Provincia Barletta Andria Trani” rientrante nell'ambito del Piano Strategico della ZES Interregionale Adriatica". E' quanto dichiarano in una nota Ruggiero Cristallo e Nicola Tupputi dell'Assinpro.

"La Provincia è difatti soggetto coordinatore della pianificazione territoriale ed è delegata dai Comuni a presentare alla Regione Puglia la proposta di ZES configurata come Sistema Territoriale Integrato retro-portuale entro il 22 novembre, a seguito della proroga dello stesso ente regionale.

Un bando che riguarda una superficie di circa 261 ettari di aree residue ZES da assegnare agli Enti Locali. Tra i criteri di selezione, è prevista una premialità per proposte presentate da più Enti Locali come "Sistema Territoriale Integrato", inteso come "insieme di aree appartenenti a Enti Locali diversi che condividono, per ragioni territoriali e/o economiche, fattori quali: piani di sviluppo, servizi alle imprese, attività di promozione territoriale, dotazioni infrastrutturali e logistiche esistenti e/o programmate, siti produttivi intesi come filiere/distretti di produzione, distribuzione e consumo specifici" e non già candidature congiunte che risultino "una mera sommatoria di aree appartenenti a Enti Locali diversi".

L'obiettivo, come sottolineato dalla Provincia B.A.T., è quello di dare slancio economico al Territorio con un sistema territoriale retro-portuale più articolato e rispondente alle attuali interconnessioni con il Porto di Barletta e con i progetti di potenziamento di quest’ultimo a cura dell’ Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale.

Apprezziamo la sinergia messa in campo dalla Provincia di Provincia Barletta-Andria-Trani e la considerazione del presidente, Avv. Lodispoto, per il cammino di condivisione e collaborazione individuato. Condividiamo la necessità di sostenere le imprese locali, attraverso una interconnessione portuale migliore, infrastrutture adeguate e servizi atti ad una prospettiva della Provincia del futuro.

Per questi motivi saremo presenti e non faremo mancare le nostre proposte".




Lascia il tuo commento
commenti