La nota della Provincia BAT

Assistenza per gli alunni con disabilità, parte il servizio provinciale

Le prestazioni consisteranno nell’assistenza socio-educativa per alunni delle superiori e nell'assistenza alla comunicazione LIS e tiflo-educativa in favore degli alunni audiolesi e videolesi delle scuole di ogni ordine e grado

Attualità
Margherita giovedì 26 settembre 2019
di la redazione
Alunni con disabilità
Alunni con disabilità © n.c.

Partirà il prossimo 1 ottobre il servizio finalizzato all’integrazione scolastica per gli alunni con disabilità del territorio della Provincia Barletta Andria Trani. Le prestazioni assistenziali consisteranno nell’assistenza socio-educativa per alunni con disabilità frequentanti le scuole secondarie di II grado, assistenza alla comunicazione LIS e assistenza tiflo-educativa in favore degli alunni audiolesi e videolesi delle scuole di ogni ordine e grado, del territorio provinciale.

«Un importante risultato quello raggiunto per quest’anno scolastico – ha dichiarato il Presidente facente funzione della Provincia Barletta Andria Trani, Pasquale De Toma - considerato che mai come quest’anno il servizio parte praticamente in concomitanza agli inizi dell’anno scolastico, in modo da consentire agli alunni e le alunne con disabilità della nostra Provincia di poter beneficiare di un servizio essenziale per la loro integrazione in tempi adeguati all’organizzazione del loro tempo scuola con l’assegnazione di ore sufficienti a garantire loro una permanenza adeguata a scuola. Grazie anche all’ATI aggiudicataria del servizio, composta dalle cooperative sociali Medihospes, San Francesco e Vivere Insieme, sarà inoltre possibile assicurare la continuità della relazione educativa tra operatori e alunni beneficiari».

La Provincia Barletta Andria Trani, eroga i servizi per l’integrazione scolastica rivolti agli alunni con disabilità in forza di una Convenzione di avvalimento sottoscritta con la Regione Puglia, che ha durata triennale e che delega all’Ente Provinciale la gestione del servizio in parola, oltre che l’erogazione del servizio di Trasporto Scolastico e la fornitura di testi didattici in formato tiflotecnico per gli alunni audiolesi. Di questi ultimi due servizi, il primo viene gestito in collaborazione con i Comuni del territorio provinciale, il secondo direttamente dall’Ente Provincia, che sta procedendo ad adottare gli atti utili affinché gli alunni videolesi possano ricevere tempestivamente tutto il materiale didattico necessario.

Lascia il tuo commento
commenti