Si è svolta il 31 ottobre

Sagra del Grano Cotto, grande successo per la prima edizione

Alla riscoperta dei sapori tradizionali

Attualità
Margherita sabato 03 novembre 2018
di La Redazione
Sagra del grano cotto
Sagra del grano cotto © nc

È stata coronata da pieno successo la prima edizione della Sagra del Grano Cotto, organizzata dall’amministrazione comunale di Margherita di Savoia in collaborazione con la Pro Loco e che ha visto la partecipazione di numerose famiglie con bambini al seguito e tante persone di tutte le età.

L’intento dell’iniziativa era andare alla riscoperta dei sapori tradizionali ed in particolare del grano cotto, dolce tipico salinaro che si prepara in prossimità della Commemorazione dei Defunti ed a base di grano bollito, mosto cotto, chicchi di melograno, scaglie di cioccolato, frutta secca e spezie.

Ma l’evento ha rappresentato anche un’opportunità di condivisione tra i cittadini per riproporre uno dei salotti per antonomasia delle famiglie margheritane e cioè la Villa Comunale che, con tanti giochi per i bambini, animazione, danze folcloristiche, percorsi di degustazione enogastronomici, prodotti locali dell’agricoltura e dell’artigianato, si è trasformata in un festoso contenitore adatto a grandi e piccini.

L’appuntamento, reso possibile anche grazie alla collaborazione degli operatori commerciali e delle associazioni del luogo, ha visto anche delle dimostrazioni di arti marziali con la premiazione dell’atleta margheritano Nicola Daloiso, classificatosi al primo posto nei giorni scorsi in occasione dell’Open di taekwondo a Zalec, in Slovenia.

«L’ottima riuscita di questa prima edizione della Sagra del Grano Cotto, inserita nel cartellone della Festa d’Autunno, conforta l’impegno dell’amministrazione comunale che si sta prodigando per creare nuovi appuntamenti tesi alla destagionalizzazione dei flussi turistici», ha dichiarato il Sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto. «Un evento del genere, a costo zero per il Comune, rappresenta un modo efficace per riaffermare le nostre tradizioni popolari e riscoprire la voglia di stare insieme. Vedere tante famiglie, grandi e piccoli assieme, far festa è un segnale molto positivo per la nostra comunità. Esprimo quindi tutto il mio compiacimento per questa iniziativa ed incoraggio l’assessore al turismo Grazia Galiotta a proseguire in questa direzione, rimarcando anche la capacità di fare squadra da parte della nostra amministrazione comunale».

Lascia il tuo commento
commenti