Il riconoscimento

Margherita bandiera blu per la nona volta consecutiva, la soddisfazione di Lodispoto

Il sindaco: «Eccellenza nella balneazione italiana»

Attualità
Margherita mercoledì 11 maggio 2022
di La Redazione
Bandiera Blu
Bandiera Blu © nc

Le spiagge di Margherita di Savoia hanno ottenuto per il nono anno consecutivo il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu. Per il 2022 sono 210 le spiagge italiane che ricevono l’ambito vessillo: la Puglia si conferma al top con 18 Bandiere Blu (in tutta Italia solo la Liguria, con 32, ne ha ottenute di più) fra le quali si conferma Margherita di Savoia.

La Bandiera Blu è il vessillo conferito dalla FEE (Foundation for Environmental Education) a quelle località che rispettano i criteri di una gestione ecosostenibile del territorio.

I criteri per l'assegnazione della Bandiera Blu sono l’assoluta validità delle acque di balneazione, l’efficienza dei sistemi di depurazione e della gestione dei rifiuti, la presenza di aree pedonali, un consono arredo urbano, aree verdi, servizi in spiaggia, abbattimento delle barriere architettoniche, corsi di educazione ambientale, strutture ricettive, servizi di utilità pubblica sanitaria, informazioni turistiche, sistemi di pesca sostenibile, certificazione ambientale delle attività istituzionali e delle strutture turistiche.

Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco avv. Bernardo Lodispoto: «Se ricevere un riconoscimento prestigioso come la Bandiera Blu non è facile, confermarlo per così tanto tempo è ancora più difficile: abbiamo visto come quest’anno siano rimaste escluse anche località molto rinomate. La nostra città invece si conferma ancora una volta fra le elette: la presenza delle spiagge di Margherita di Savoia fra le eccellenze della balneazione italiana è motivo di vanto per la nostra comunità e conferma la serietà dei nostri operatori balneari, che contribuiscono a valorizzare l’immagine turistica della nostra cittadina e a garantire servizi di ottimo livello. La buona qualità delle acque è il fondamento principale per valorizzare i nostri stabilimenti balneari, le attività ricettive, della ristorazione, dell’ospitalità e dell’accoglienza: attraverso l’assessore al turismo dott.ssa Francesca Santobuono ci stiamo attivando per valorizzare al massimo le sinergie tra ente locale ed operatori turistici, come dimostra anche la conferma del servizio di collegamento da e per l’aeroporto di Bari Palese, affinché Margherita di Savoia torni ad essere una delle località vacanziere più ambite. Ci sono tutti i presupposti per poter dire ai turisti: “Venite a Margherita di Savoia!”».

Lascia il tuo commento
commenti