Iniziativa promossa dalla Prefettura di Barletta Andria Trani

Tour della legalità, a Margherita di Savoia si parlerà di violenza di genere

L'incontro si svolgerà nell'ambito del progetto “Testimoni di Legalità Attiva”

Attualità
Margherita martedì 19 aprile 2022
di La Redazione
Il Logo della Giornata contro la violenza sulle donne
Il Logo della Giornata contro la violenza sulle donne © Lnd Puglia

Farà tappa domani, mercoledì 20 aprile, a Margherita di Savoia il tour della legalità promosso dalla Prefettura di Barletta Andria Trani, nell’ambito del progetto “Testimoni di Legalità Attiva”, realizzato d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale e rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio.

Nell’evento in programma presso l’auditorium dell’Istituto “Aldo Moro” dal titolo “M’Ama…non m’ama”, organizzato dalla Prefettura in collaborazione con l’Associazione “Divine del Sud” e con il patrocinio di Provincia di Barletta Andria Trani e Comune di Margherita di Savoia, nell’ambito delle progettualità del Patto Educativo Provinciale, si parlerà di violenza di genere con spazio alla testimonianza esclusiva di una donna vittima di violenza, la 28enne originaria di San Marco in Lamis Ilaria Villani, che racconterà agli studenti una storia di dolore e sofferenza, ma anche di speranza e rinascita.

Ad introdurre il convegno i saluti istituzionali del Prefetto Maurizio Valiante, del Sindaco di Margherita di Savoia e Presidente della Provincia Bernardo Lodispoto e del Dirigente Scolastico dell’Istituto “Aldo Moro” Valentino Di Stolfo.

Spazio poi agli interventi di Antonio Maria La Scala, volto noto della trasmissione di Rai3 “Chi l’ha visto” e presidente dell’Associazione nazionale “Gens Nova”, che su tutto il territorio nazionale si costituisce parte civile a titolo gratuito accanto alle vittime di violenze domestiche, stalking, femminicidi e stupri, all’imprenditore Giuseppe Pierro, presidente di Ops, l’osservatorio nazionale per le politiche sociali, la famiglia e la sicurezza, promotore a livello nazionale di “scarpette bianche” (in nome di ogni vittima di violenza salvata, al fianco delle “scarpette rosse” simbolo della lotta per i diritti delle donne e contro la violenza di genere) ed all’assistente sociale Antonia Filannino del Centro Antiviolenza Osservatorio Giulia e Rossella, che illustrerà le attività dell’osservatorio ed i dati a livello territoriale.

Infine, il Dirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Barletta, Francesca Falco, dopo un intervento sulle attività di contrasto delle Forze di Polizia al fenomeno della violenza di genere, illustrerà ai ragazzi, attraverso una dimostrazione tecnico-pratica, una simulazione di intervento della Polizia di Stato di fronte ad un episodio di violenza e fornirà suggerimenti utili su come difendersi da tali episodi.

A moderare il convegno la giornalista Francesca Rodolfo, presidente dell’associazione “Divine del Sud”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti