Da Palazzo di Città

Bilancio bocciato in Consiglio, il sindaco Marrano si dimette

Domani, 12 aprile, il sindaco spiegherà pubblicamente ai cittadini le motivazioni

Politica
Margherita mercoledì 11 aprile 2018
di La Redazione
Paolo Marrano
Paolo Marrano © n.c.

Dopo la mancata approvazione del bilancio 2018, bocciato in Consiglio comunale il 9 aprile con 8 voti contrari, fra cui quello "pesante" del consigliere ed ex assessore Carlo Ronzino, il sindaco di Margherita di Savoia Paolo Marrano ha formalmente rassegnato le proprie dimissioni dalla carica.

Nella lettera inviata al Prefetto della provincia di Barletta-Andria-Trani, Maria Antonietta Cerniglia, e agli uffici comunali si legge: «La decisione maturata con notevole sofferenza scaturisce dalla ferma volontà di salvaguardare l’interesse della comunità salinara, danneggiata dal grave atto di irresponsabilità manifestato durante il Consiglio comunale del 9 aprile a opera di otto consiglieri che, con il proprio voto contrario, hanno impedito l’approvazione del bilancio di previsione del 2018 e in particolare dell’emendamento inerente la definizione bonaria e positiva della vicenda dei suoli tra, gli altri, di Zona Armellina e Zona Regina». Da ieri, quindi, decorrono i venti giorni a disposizione per decidere se ritirare o rendere esecutive le dimissioni. Intanto domani, giovedì 12 aprile alle 18.30 in piazza Marconi, il sindaco dimissionario spiegherà ai cittadini in un incontro pubblico le ragioni che motivano le dimissioni.

Lascia il tuo commento
commenti