Per i sindacati Fillea Cgil e Feneal Uil è necessario dare risposte certe e rapide

Concessionarie autostradali, oggi scioperano i lavoratori del comparto

​Gli addetti del cantiere Pavimental di Andria manifesteranno nei pressi del casello di Frosinone, a rischio 3000 posti di lavoro in Italia

Cronaca
Margherita lunedì 10 luglio 2017
di La Redazione
Autostrada © nc

Una vertenza infinita quella dei lavoratori delle concessionarie autostradali che non trova ancora soluzione; per questo lunedì 10 luglio gli addetti del comparto incroceranno le braccia in tutta Italia in difesa della propria occupazione con presidi nei presi dei caselli autostradali a Frosinone (dove manifesteranno gli operai andriesi a partire dalle 9), Pescara, Firenze e Tortona (Alessandria).

Sono 3000 i lavoratori che rischiano il licenziamento se le istituzioni ed il governo non troveranno una soluzione al problema creatosi con l’approvazione del nuovo “Codice Appalti”. “La normativa, infatti - spiega Nico Disabato, segretario Fillea Cgil Bat - limita la possibilità per le concessionarie di eseguire direttamente manutenzioni e progettazione mettendo a repentaglio migliaia di posti di lavoro. La vertenza dei lavoratori delle concessionarie autostradali è finalizzata non solo alla salvaguardia dell’occupazione ma anche alla qualità del lavoro e delle prestazioni effettuate nella manutenzione delle autostrade ed a garantire, quindi, la sicurezza degli automobilisti”.

Per i sindacati Fillea Cgil e Feneal Uil è necessario dare risposte certe e rapide a questo problema e per questo i rappresentanti delle due hanno chiesto al Ministro Calenda di convocare un tavolo urgente che affronti la crisi delle aziende controllate dalle concessionarie, imprese che rappresentano, per il settore edile, il principale comparto industriale.


Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette